Congrégations
 

Grazie per la vostra testimonianza!


«È la vostra vita che deve parlare,
una vita dalla quale traspare la gioia e la bellezza
di vivere il Vangelo e di seguire Cristo.»

(Ai consacrati II, 1)
Gemona, 7 ottobre 2015

Rev.do, carissimo Don Giovanni,

con vera letizia e fraterna benevolenza, desidero porgere a Lei, alle nostre carissime sorelle ed a Gilberte, il mio più cordiale saluto con il francescano augurio di «Pace e Bene»… augurio che vuole esprimere anche il nostro grazie più sincero e profondo.

Grazie per l’amore con cui ci avete accolto ed accompagnato nei giorni della nostra permanenza tra voi, grazie per la vostra discreta, ma premurosa vicinanza, grazie per la vostra testimonianza.

Lo stare insieme ed il far memoria dei 50 anni di presenza delle Suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore in Lussemburgo, ha rafforzato lo spirito di famiglia e ci ha maggiormente uniti nel lodare, benedire e ringraziare il Signore per le meraviglie che ha operato in questa terra, grazie anche al servizio umile e perseverante delle nostre sorelle in tutto questo tempo.

Assieme a voi desidero ringraziare anche la bella e grande famiglia della cripta presente in Lussemburgo e, particolarmente, tutte le persone che hanno contribuito, con la loro generosa disponibilità, a rendere più bella questa ricorrenza.

La gioia di questo giorno ci ha fatto ricordare con il pensiero, ma soprattutto con l’affetto e la preghiera, tutte le suore, che in questi anni si sono succedute, guidate e sostenute dall’indimenticabile e preziosa figura di P. Mella e di Sr. Annalena, già passati all’altra vita: esse hanno avuto il dono e l’onore di vivere e condividere con voi il cammino di fede, di servire e testimoniare Cristo e il suo Vangelo, attraverso il ministero dell’educazione dei bambini, la catechesi, l’incontro domenicale e le varie attività pastorali.

Con le parole del Vangelo: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli» (Mt 11, 25), vogliamo insieme proclamare le grandi cose che il Signore, nel suo immenso e gratuito amore, ha compiuto verso tutti noi, nella scuola materna e nella comunità della cripta.

La vostra collaborazione e grande sensibilità verso tutte le sorelle, il vostro costante impegno verso le nostre missioni, sono una significativa testimonianza per tutti. Non ci sono parole sufficienti per riconoscere ed elogiare la delicatezza e la bontà del vostro animo.

Grazie di cuore!

Per questo, in comunione con tutti voi, rinnovo la mia gratitudine al Signore per l’infinito e tenero amore che, lungo gli anni, ha riversato sulla comunità di Lussemburgo mentre, con grande fiducia e speranza, vi chiedo di volervi unire alla nostra preghiera per implorare il dono di nuove e sante vocazioni perché l’opera di questa comunità di sorelle continui ancora nel tempo avvenire.

Vogliamo confidare nella Provvidenza Divina per continuare ad annunciare e proclamare a tutti la Buona Novella, abbracciando con speranza il futuro, nella certezza che il Signore Gesù, come ci ha promesso, è sempre con noi fino alla fine dei giorni.

«Prendiamo insieme il largo», mentre io, interpretando anche i sentimenti di tutte le suore, esprimo ad ognuno di voi la più profonda gratitudine, con le parole benedicenti di S. Francesco:

Il Signore ti benedica e ti custodisca.
Mostri a te la Sua faccia e abbia di te Misericordia.
Volga a te il Suo sguardo e ti dia Pace.
Il Signore ti Benedica.

 
Ed ora, assieme a tutte le sorelle della provincia «S. Maria degli Angeli», rinnovo la mia più viva gratitudine e porgo il mio più fraterno e cordiale saluto a Lei, Don Giovanni e ad ogni membro della comunità, con l’augurio francescano di «Pace e Bene».

Con profonda stima ed affetto,

dev.ma e obbl.ma
Sr. Anna Maria Volpato

 
Service Kommunikatioun a Press - Äerzbistum Lëtzebuerg - Dateschutz - Impressum - © Verschidde Rechter reservéiert