Congrégations
 

† Suor Annalena Bettiol

Nata a Preganziol (TV) il 24.09.1924 – Morta a Gemona il 29.06.2013


Suor Annalena Bettiol © FMSC

 

È venuto a mancare
Suor Annalena Bettiol
che ha servito la comunità italiana
con tanta devozione, energia e amore
per più di quarant’anni.

R. I. P.

Suor Annalena ha sempre lavorato
in favore delle missioni della sua congregazione.
Chi vorrebbe ricordare Suor Annalena
può fare un dono in favore delle missioni
sul c.c. della Comunità delle Suore «S. Maria degli Angeli»,
19, bd de la Pétrusse, L-2320 Luxembourg,
menzione «Dono Suor Annalena»,
IBAN LU98 0019 3155 5669 6000 presso la BCEE.

Qui allegato l’epigrafe e il profilo di Suor Annalena.



Il 29 giugno 2013, Il Signore ha chiamato a godere la beatitudine dei Santi
 
Suor Annalena Bettiol
 
di anni 88.

Il 29 giugno, la Chiesa celebra la Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo. Alla celeste Liturgia ha voluto unirsi anche la nostra sorella Sr. Annalena, per cantare insieme agli Angeli ed ai Santi le Lodi di Dio, in onore di questi testimoni gloriosi di Cristo, della fede in Lui e nel suo Vangelo.

Teresa Bettiol (Suor Annalena) era nata a Preganziol (TV) da una famiglia profondamente cristiana ed i genitori, papà Ferdinando e mamma Regina, consacrarono con amore grande e perseverante fedeltà, tutte le loro energie per far crescere con i valori veri i propri figli.

Teresa, sin dall’infanzia, seppe cogliere ciò che di più bello e di più buono offre la vita, tanto che a soli 16 anni chiese di potersi consacrare totalmente al Signore ed il 30 settembre del 1940 fu accolta a Gemona, nel Convento “Santa Maria degli Angeli” delle Suore FMSC.

Dopo la professione religiosa fu inviata per un breve periodo nella comunità di Cercivento (UD) e nella scuola materna di San Giuseppe (TV).

Ritornata a Gemona nel 1945, fu inserita inizialmente nella Scuola Materna e nell’assistenza alle collegiali, quindi fu segretaria, insegnante di religione, musica, canto, e steno-dattilografia.

In questo periodo Suor Annalena, ricca di grande entusiasmo e capacità creativa, oltre allo svolgimento solerte del suo servizio nell’ambito scolastico, si inserì gioiosamente nelle varie attività della Parrocchia, dando inizio anche all’Oratorio.

Ogni domenica il cortile del Convento raccoglieva centinaia di bambini e bambine, che Suor Annalena animava, sosteneva, faceva cantare, offrendo loro anche qualche momento formativo.

Nel 1965 rispose il suo “eccomi” all’obbedienza missionaria, che le chiedeva di recarsi in Lussemburgo per avviare, insieme ad altre due Sorelle, una nuova comunità a favore degli emigranti italiani.

Suor Annalena, da vera francescana, pur con grande sofferenza nel cuore nel lasciare l’opera educativa che nel corso degli anni e con tanto sacrificio aveva costruito, accolse con generosità e serenità la richiesta che le era stata fatta ed il 4 settembre fu accompagnata in Lussemburgo dalla Superiora generale, Madre Tarcisia Bracalé.

Poco dopo, venne celebrata una solenne Liturgia per l’inaugurazione della Casa delle Suore e l’avvio della nuova Missione. Il saluto rivolto da Sr. Annalena all’Ambasciatore rivela la grandezza del suo animo:

“Animate dallo spirito evangelico e dall’ideale serafico, noi suore fmsc, siamo venute in questo Paese col grande desiderio di collaborare per il bene dei nostri fratelli italiani... Vogliamo essere per gli Italiani in Lussemburgo delle Sorelle sempre pronte ad aiutare, desiderose di recare a tutti il messaggio francescano di Pace e Bene”.

E così fu veramente Suor Annalena, nella sua lunga permanenza in Lussemburgo dove, coadiuvata dalla silenziosa e discreta presenza del carissimo Padre Luigi Mella, ha saputo donare gratuitamente e con cuore grande e generoso i doni ricevuti da Dio.

Nel 2009, per motivi di salute, è stata ritirata a Gemona, Casa Madre, dove ha continuato ad offrire preghiere e sofferenze per tutti ma, soprattutto, per il suo amato Lussemburgo.

Ogni avvenimento, la riportava lì, dove per 44 anni è stata “vera madre e sorella” per coloro che lei ha conosciuto, incontrato ed avvicinato.

Suor Annalena, ora che godi la beatitudine dei Santi,
intercedi per noi tutti la grazia del Signore
per vivere in pienezza la nostra vita
secondo il suo Progetto d’Amore!

Suor Annalena - Epigrafe
Suor Annalena - Profilo
 
Service Kommunikatioun a Press - Äerzbistum Lëtzebuerg - Dateschutz - Impressum - © Verschidde Rechter reservéiert