Paroisses
 

Preghiera attribuita a San Francesco


San Francesco © Comunità Italiana della Cripta della Cattedrale
Signore,
fa’ di me uno strumento della tua pace.

Dove c’è odio, io porti amore.
Dove c’è discordia, io porti l’unione.
Dove c’è errore, io porti la verità.
Dove c’è dubbio, io porti la fede.
Dove c’è disperazione, io porti la speranza.

O Divino Maestro,
che io non cerchi tanto di essere consolato
quanto di consolare.
Non di essere compreso
quanto di comprendere.
Non di essere amato
quanto di amare.

Infatti: donando si riceve.
Dimenticandosi si trova comprensione.
Perdonando si è perdonati.
Morendo si risuscita alla vera Vita. Amen.


Preghiera attribuita a San Francesco

Questa preghiera per la pace è spesso attribuita a San Francesco d’Assisi;
fu pubblicata per la prima volta in dicembre 1912 nel n° 12 della rivista francese La Clochette.
Per più ampie informazione, vedi Christian Renoux,
La Prière pour la paix attribuée à saint François: une énigme à résoudre,
Paris, Éditions franciscaines, 2001.




Festa di San Francesco d’Assisi


San Francesco – nuove cartoline

Cartoline disponibili in sagrestia

 
Service Kommunikatioun a Press - Äerzbistum Lëtzebuerg - Dateschutz - Impressum - © Verschidde Rechter reservéiert